Aprile

Aprile è iniziato con la promessa della tanto agognata pioggia, abbiamo l’orto pieno di crepe in terra, come fosse fine agosto. L’argilla è completamente secca, e ringrazio tutte le erbe che ho lasciato perché aiutano a trattenere quel poco di umidità che nella notte si accumula.

Alberi, cespugli, bulbi ed erbe spontanee hanno ripreso ad adornarsi, i fiori sono ovunque, e il colore predominante sembra essere il rosa, che ho immortalato in queste foto che potete vedere.

E’ anche un mese molto frenetico, ci sono tanti lavori da fare in orto e giardino. I piselli e le fave seminati a febbraio/marzo stanno crescendo, bisogna piantare all’aperto i piselli odorosi seminati a gennaio e le prime perenni. Se non avete seminato le annuali a marzo, avete ancora modo di farlo: ortaggi, zinnie, cosmos, fiordalisi, calendule,…

Il letto delle dalie è pronto ad accoglierle, quest’anno ho una quindicina di varietà ordinate online che voglio provare, dovrò recintare tutto finché le piante saranno alte, perché le galline stanno facendo del loro meglio per complicare le cose

Ho anche seminato un prato di fiori selvatici, anche quello coperto con la rete. Spero che la pioggia mi aiuti a farlo germogliare. Il resto del prato è coperto di fiori più comuni ma non meno belli: tarassaco, lamium purpureum, calepina, nontiscordardime, margherite….uno spettacolo meraviglioso, peccato che la maggior parte dei prati nei giardini sia solo verde.

Sono anche emozionata perché a fine mese, se tutto va bene, dovremmo ospitare il primo workshop da noi (avete letto il precedente post?), ma sono anche preoccupata per il milione di cose che devo ancora fare per sistemare tutto e rendere il giardino accogliente.

Sempre a fine mese, scongiurate le ultime gelate, dovrò anche trapiantare le zinnie, i cosmos e le decine di girasoli ed altre annuali che ora crescono nella serretta. Finalmente, dopo tanto lavoro invernale, il cut flower garden prenderà forma, e non sarà solo una serie di letti rialzati in fila. Speriamo che l’estate sia clemente, che piova il giusto, che non ci siano troppe tempeste distruttive, insomma, ho tutte le preoccupazioni di una madre per suo figlio, oltre a quelle per il figlio in carne ed ossa che ho e che dall’alto dei suoi 2 anni ha dichiarato che mi aiuterà con pomodori e cetrioli questa estate!

Salutandovi con questa galleria pretty in pink, vi chiedo: che lavori e progetti avete per la stagione entrante?

2 Comments

  1. Che brava che sei!!Come trovi il tempo di fare tutto?e il tempo anche per informarti e formarti!!alla sera dopo il lavoro?un giardino necessita di cure costanti che mi spaventano un po’devo dire.. Alessandra

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...